Marianna allo specchio

copertina
copertina
Titolo Marianna allo specchio
Sottotitolo Spigolature sulla vita e i pensieri della marchesa Florenzi Waddington in forma di racconto.
Autore Franco Bozzi
prefatore Tuscano Pasquale
collana Melete
sezione Narrativa
numero d’ordine (all’interno della collana) 93
ISBN ISBN 978-88-6662-080-8
prezzo €. 14,00
n. pagg. 188
formato cm. 14×21
Data di pubblicazione Dicembre 2014

Marianna Bacinetti (Ravenna 1803 – Firenze 1870), sposata Florenzi
e Waddington, celebrata per la sua avvenenza e conosciuta soprattutto
per la lunga relazione con Ludwig I di Baviera, fu in realtà
una delle più colte e versatili signore dell’epoca. Il suo salotto divenne
centro di relazioni fra artisti, letterati, politici. Oggetto di ammirazione
da parte di pensatori italiani del calibro di Terenzio
Mamiani, Francesco Fiorentino, Angelo De Gubernatis, Giovanni
Gentile, e di stranieri come Friedrich Schelling, Victor Cousin e Louise
Colet, ebbe il merito di divulgare e diffondere nel nostro Paese
l’idealismo romantico tedesco; e come riconoscimento gli hegeliani
di Napoli l’ammisero, unica donna, nella loro Accademia di Scienze
Filosofiche. Questo libro, scritto in forma di racconto ma rigorosamente
documentale, vuol essere pertanto un omaggio ad una delle
più significative figure femminili dell’Ottocento. Un ritratto a tutto
tondo, nel quale accanto all’amante del re che tanto ha colpito l’immaginazione
popolare riemerge lo spessore umano e intellettuale di
una protagonista indiscussa del nostro Risorgimento.
Marchigiano di nascita, Franco Bozzi ha trascorso la maggior parte
della sua vita a Perugia, dove si è laureato in Scienze Politiche e ha
insegnato Storia e Filosofia al Liceo Classico “A.Mariotti”. Collaboratore
di riviste storico-politiche, membro di circoli ed accademie
culturali, ha partecipato in qualità di relatore a numerosi congressi
scientifici nazionali e internazionali. Si è occupato, oltre che dei fermenti
culturali del primo Seicento, di personaggi e vicende del movimento
operaio (Antonio Labriola, Mondolfo, Michels, le Camere
del Lavoro, le prime amministrazioni socialiste), e dei fatti del periodo
risorgimentale (la Massoneria, le sette segrete, le società di
mutuo soccorso, il partito d’azione mazziniano-garibaldino). Ma è
alla sua città d’adozione, e più in generale all’Umbria, colte essenzialmente
nel momento del passaggio fra XIX e XX secolo, che sono
dedicate principalmente le sue opere: circa trecento fra volumi,
saggi, articoli, recensioni, di cui si possono ricordare gli studi sul
cenacolo di Capitini, la Storia del Partito Socialista in Umbria e il
racconto storico Marianna allo specchio, che qui si ripubblica in
edizione rinnovata, col corredo di una prefazione di Pasquale Tuscano
e di un saggio bio-bibliografico in appendice.

Price: 14,00 €
 
Categorized in